Navigazione veloce

Senza Zaino

dw2TMxbP5jIb3sKRcSNvJA_mL’esperienza delle scuole “Senza zaino” nasce nel 2002 a Lucca per poi diffondersi in Toscana e nelle varie regioni d’Italia…. Si tratta dell’unica iniziativa italiana che collega in una rete istituti e scuole che realizzano un modello pedagogico diverso da quello tradizionale impostato prevalentemente sull’insegnamento trasmissivo, standardizzato, che ha luogo nei tipici ambienti , unidimensionali, spogli, dove le aule sono strutturate in file di banchi posti di fronte a una cattedra.
Dall’anno scolastico 2010-2011  anche la scuola Primaria di Oliveto Citra fa parte della rete di scuole “Senza Zaino. Per una scuola comunità”.
I bambini lavorano ai tavoli cooperando in attività comuni o  impegnandosi in attività individuali. Nell’agorà si discute e si prendono decisioni.
Le pareti sono attrezzate con pannelli e piani di lavoro.
C’è vivacità di colore e di operosità nelle aule, che,  trasformate in laboratori, con LIM, notebook e netbook, permettono la pratica della modalità multime

 

DOCUMENTAZIONE

http://www.olivetocitraic.gov.it/wp-content/plugins/wp-accessibility/toolbar/css/a11y-contrast.css